MAPPA  RICERCA Italiano English Français
Servizi >  Non Marine >  Azienda >  Property


Azienda - PROPERTY

  • Rischi industriali

Il successo di un'impresa è minacciato da una molteplicità di rischi. Le tipologie di rischi che pregiudicano l'attività aziendale comportando danni ai beni, causando interruzioni di attività e conseguenti ripercussioni negative sull'intero mercato, sono denominati "rischi puri". L'inquadramento dei cosiddetti "rischi puri" e la stima dell'impatto negativo che essi potrebbero avere sul business sono nozioni basilari per la corretta strategia economico-finanziaria della propria realtà aziendale. Considerandone la molteplicità, la complessità e le interrelazioni esistenti, l'identificazione deve svilupparsi attraverso procedure sistematiche e sinergiche: Auscomar aiuta le imprese a tutelarsi al meglio isolando ed intervenendo sui centri di rischio ed operando al fine di salvaguardare nel contempo i proventi. Le principali coperture riguardano i seguenti rischi:

  • Incendio
  • Furto o rapina
  • Danni causati da cose proprie o di terzi
  • Danni indiretti (quali ad esempio l'interruzione forzata dell'attività con conseguente perdita di profitto)


  • Rischi tecnologici ed informatici

Il presente settore di rischio precedentemente trovava collocazione nei vari comparti tecnici in modo parzialmente congruo e non allineato in modo soddisfacente alle esigenze aziendali e del mercato. L'evoluzione tecnologica delle attività industriali e la tipologia sempre più sofisticata e complessa di impianti ed apparecchiature elettroniche hanno definitivamente palesato la necessità di raggruppare in uno specifico Ramo assicurativo tutte le esigenze di copertura dei danni cui tali attività, oppure la singola macchina od impianto, sono esposte. Sono parte del presente settore specifico le seguenti tipologie di rischio:

  • Rischi derivanti dalla costruzione
  • Rischi derivanti dal montaggio di impianti
  • Perdite o danni derivanti da guasti tecnici (siano essi diretti od indiretti)


Relativamente invece ai cosiddetti "Rischi informatici", la rapida crescita odierna in ambito tecnologico, il largo uso di PC e della rete Internet, l'importanza degli investimenti in sofisticate reti di software e hardware, ha portato alle aziende notevoli miglioramenti ma allo stesso tempo ulteriori rischi che necessitano di coperture assicurative: specifiche su detti impianti ed apparecchiature: sono considerati "a corrente debole", intendendosi per tali quelli in cui il rendimento energetico è considerato secondario rispetto ad altri elementi quali fedeltà di suoni ed immagini, sensibilità nelle segnalazioni, precisione, capacità nella elaborazione dei dati, rapidità e centralità di informazioni. Trovano collocazione nelle seguenti coperture assicurative:

  • Polizza elettronica
  • Supporto di dati
  • Assicurazione sui programmi utilizzati
  • Danni diretti ed indiretti causati da guasti all'hardware, al software o ai dati
  • Indennità per danni provocati dai virus informatici


CONTATTI:

Marco Gerola marco.gerola@auscomar.it
Alessandro Pallestrini alessandro.pallestrini@auscomar.it








Auscomar S.r.l. - P.i. 03630860108 - Copyright © 2006 - All rights reserved